Gsk Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Interferone a basso dosaggio più efficace nel prevenire le ricadute nei pazienti con infezione da HCV con forma lieve di fibrosi


L’Interferone per os a basso dosaggio potrebbe essere più efficace di altri trattamenti per ridurre il rischio di recidiva di infezione da virus della epatite C ( HCV ) in pazienti con forma lieve di fibrosi epatica lieve.

Ricercatori hanno preso in esame 169 pazienti cronici con infezione da HCV genotipo 1b che erano stati trattati con PegInterferone alfa e Ribavirina.
I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a losanghe di Interferone-alfa a 500 UI al giorno ( n=59 ), 1.500 UI al giorno ( n=53 ) oppure a placebo ( n=57 ) per 24 settimane.

Nel complesso, la ricaduta si è verificata in 18 ( 30.5% ), 20 ( 37.7% ), e 20 ( 35.1% ) pazienti, rispettivamente, dei gruppi a basso dosaggio, ad alto dosaggio e a placebo ( p=0.716 ).

Quando la recidiva è stata stratificata in base all'indice di fibrosi del paziente tra 1.4 e 1.7, uno di 12 pazienti nel gruppo a basso dosaggio ha sperimentato recidiva di HCV contro quattro di 9 pazienti nel gruppo ad alto dosaggio, e cinque di 12 pazienti trattati con placebo ( P=0.05 ).

L’Interferone a basse dosi ha anche migliorato in modo significativo il recupero delle piastrine, rispetto ai gruppi ad alto dosaggio e placebo.
Dopo 48 settimane, i pazienti a basso dosaggio avevano, in media, una conta piastrinica di 203.4 x 10(3)/mcL versus 167.6 x 10(3)/mcL per il gruppo placebo ( p=0.003 ), con praticamente nessuna differenza tra il gruppo placebo e quello ad alto dosaggio.

I pazienti con trombocitopenia, che avevano conta piastrinica inferiore a 150 x 10(3)/mcL, hanno presentato risultati simili, con i pazienti a basso dosaggio che hanno recuperato più velocemente rispetto al gruppo placebo ( P=0.002 ) a 48 settimane.

Non sono stati osservati aumenti significativi negli eventi avversi tra i pazienti trattati e il gruppo placebo.

Mentre l'aumento della conta piastrinica è stato riscontrato in quasi tutti i membri del gruppo a basso dosaggio, il più basso tasso di recidiva nei pazienti con forma lieve di fibrosi è stato osservato in un campione di piccole dimensioni a causa della stratificazione di tutti i livelli di indice di fibrosi. ( Xagena2014 )

Lee C-M et al, J Interferon Cytokine Res 2014; 34: 187-194

Inf2014 Gastro2014 Farma2014


Indietro