Forum Infettivologico
GSK Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Isolato il virus ritenuto essere l’agente causale della SARS


24 Marzo 2003

I Ricercatori del Dipartimento di Microbiologia dell’Università di Hong Kong hanno annunciato di aver isolato dal tessuto polmonare di un soggetto affetto da SARS ( Sindrome respiratoria acuta grave ) e poi deceduto, il virus ritenuto essere l’agente eziologico della malattia.

L’isolamento del virus porterà ad un rapido sviluppo del test diagnostico. In questo modo sarà possibile individuare i reali casi di SARS.
Infatti diverse malattie possono mimare , nelle prime fasi della malattia, i sintomi della Sindrome respiratoria acuta grave.

L’isolamento del virus permetterà di stabilirne l’esatta identità.

Alcuni Ricercatori ritengono che l’agente causale della SARS sia un virus appartenente alla famiglia delle Paramyxoviridae.
Ricercatori canadesi ipotizzano che possa trattarsi del Metapneumovirus.

Il Metapneumovirus è stato scoperto per la prima volta nel giugno 2001 da Ricercatori olandesi. Questo virus può causare negli esseri umani una malattia respiratoria tra cui alcuni casi di polmonite, ma sembra avere una diversa modalità di trasmissione ed essere meno virulento.

L’OMS rimane cauta sull’identità del virus.

Ad oggi l’area di maggior contagio è rappresentata da Hong Kong, dove sono stati segnalati 222 casi.

L’OMS raccomanda di considerare la SARS come una polmonite acquisita in comunità e di trattarla con antivirali ed antibiotici.( Xagena2003 )

Fonte : OMS


Inf2003


Indietro