Forum Infettivologico
GSK Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Complicanze neuropsichiatriche della terapia antiretrovirale


Gli effetti indesiderati neuropsichiatrici correlati alla terapia antiretrovirale possono ridurre l’aderenza al trattamento, indurre l’interruzione della terapia o il cambiamento del regime terapeutico.

Ricercatori della New York University School of Medicine, negli Stati Uniti, hanno compiuto una revisione della letteratura incentrata sugli effetti indesiderati a livello del sistema nervoso centrale, attribuiti ai farmaci antiretrovirali.

La variabilità della penetrazione, dei singoli farmaci antiretrovirali, nel liquido cerebrospinale può contribuire al manifestarsi delle reazioni avverse psichiatriche.

La maggior parte delle complicanze neuropsichiatriche correlate alla terapia antiretrovirale sono risultate riferibili all’uso di Efavirenz ( Sustiva ).

Non sembra esserci una diretta correlazione tra le concentrazioni plasmatiche di Efavirenz ed i sintomi psichiatrici.
Pertanto, non è raccomandato aggiustare i dosaggi di Efavirenz con l’obiettivo di prevenire o ridurre la sintomatologia psichiatrica.
I pazienti che ricevono dosaggi sotto-ottimali di Efavirenz potrebbero essere a rischio di fallimento virologico e di sviluppo di resistenza. ( Xagena2006 )

Cespedes MS, Aberg JA, Drug Saf 2006; 29: 865-874


Inf2006 Psyche2006 Farma2006


Indietro