Gsk Infettivologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Efficacia protettiva della profilassi con Cotrimoxazolo contro la malaria in bambini esposti ad HIV in contesti rurali


Uno studio randomizzato ha valutato l'efficacia protettiva della profilassi di Cotrimoxazolo ( Trimetoprim e Sulfametossazolo; Bactrim ), contro la malaria in bambini esposti a HIV ( bambini non-infetti nati da madri con infezione da HIV ) in Africa.

Lo studio è stato condotto nel distretto rurale di Tororo, in Uganda, un'area ad alta intensità di trasmissione della malaria, e ha coinvolto 203 bambini allattati al seno esposti al virus HIV arruolati tra le 6 settimane e i 9 mesi di età.

I bambini sono stati sottoposti a profilassi con Cotrimoxazolo dall'arruolamento fino alla cessazione dell'allattamento al seno ed è stata confermata la negatività per HIV.

Tutti i bambini rimasti negativi per infezione da HIV ( n=185 ) sono stati in seguito randomizzati a interrompere la profilassi con Cotrimoxazolo immediatamente o a continuarla fino ai 2 anni di età.

La principale misura di esito era l'incidenza di malaria, calcolata come il numero di trattamenti antimalarici per persona-anno.

L'incidenza di malaria e la prevalenza di mutazioni genotipiche associate a resistenza antifolato sono risultate alte nel corso dello studio.

Tra i 98 bambini randomizzati a continuare la terapia con Cotrimoxazolo, si sono presentati 299 casi di malaria in 92.28 persone-anno ( incidenza 3.24 casi/persona-anno ).

Degli 87 bambini randomizzati a interrompere il trattamento con Cotrimoxazolo, sono stati osservati 400 casi di malaria in 71.81 persone-anno ( 5.57 casi/persona-anno ).

La profilassi con Cotrimoxazolo ha portato a una riduzione del 39% nell'incidenza di malaria dopo aggiustamento per età alla randomizzazione ( rapporto tra i tassi di incidenza, IRR=0.61; P=0.001 ).

Non sono emerse differenze significative nell'incidenza di malaria con complicanze, diarrea, polmonite, ospedalizzazioni o decessi tra i 2 bracci di trattamento.

In conclusione, la profilassi con Cotrimoxazolo è risultata moderatamente protettiva contro la malaria in bambini esposti a HIV quando continuata oltre il periodo di esposizione a HIV nonostante l'alta prevalenza di genotipi di Plasmodium associati a resistenza agli antifolato. ( Xagena2011 )

Sandison TG et al, BMJ 2011; 342: d1617


Inf2011 Pedia2011 Farma2011


Indietro