Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Risultati ricerca per "Influenza"

Sebbene il rischio potenziale di eventi avversi neuropsichiatrici ( NPAE ) dopo somministrazione di Oseltamivir ( Tamiflu ) sia stato sollevato in case report, l'associazione tra uso di Oseltamivir e ...


Sebbene il peso dell'influenza sia spesso discusso nel contesto delle pandemie storiche e della minaccia di future pandemie, ogni anno un carico sostanziale di infezioni del tratto respiratorio inferi ...


L'aspergillosi polmonare invasiva si verifica in genere in un ospite immunocompromesso. Da quasi un secolo è stato accertato che l'influenza può avviare le superinfezioni batteriche, ma recentemente a ...


Sebbene coloro che fanno uso di statine ad alta intensità presentano un rischio maggiore di visite mediche correlate all'influenza dopo la vaccinazione, il rischio per gli utilizzatori di statine di b ...


Uno studio ha mostrato che i pazienti con infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ), che ricevono terapia antiretrovirale presentano un più alto rischio di linfoma non-Hodgkin se hanno un ...


Le preoccupazioni riguardanti l'efficacia della Daptomicina ( Cubicin ) per le infezioni del sangue da Staphylococcus aureus meticillino-resistente ( MRSA ) nei pazienti con funzionalità renale compro ...


L’influenza è causa di morbilità e di mortalità nel mondo. Esistono pochi dati sull’efficacia degli inibitori della neuraminidasi, che sono le sole opzioni di trattamento subito disponibili, sopratt ...


L’endocardite da Staphylococcus aureus ha un alto tasso di mortalità. La concentrazione minima inibitoria di Vancomicina ( MIC ) ha dimostrato di influenzare l'esito della batteriemia da Staphylococ ...


Gli agenti biologici sono sempre più utilizzati per il trattamento dei pazienti con artrite reumatoide. È stata esaminata la loro associazione con infezioni opportunistiche, tra cui infezioni fungin ...


Uno studio ha verificato se l'effetto dell'attività influenzale sull'incidenza di malattia pneumococcica invasiva e sulla gravità vari tra i gruppi di età e comorbidità. I tassi settimanali di mala ...


Il recettore noto come Pentraxina 3 lunga ( PTX3 ) ha un ruolo non-ridondante nella immunità antifungina. Il contributo dei polimorfismi a singolo nucleotide ( SNP ) in PTX3 nello sviluppo di aspe ...


La vitamina D svolge un ruolo nella difesa dell'ospite contro le infezioni. La carenza di vitamina D è stata associata a un aumentato rischio di infezioni delle vie respiratorie in bambini e adulti. ...


Durante la primavera 2013, un nuovo virus della influenza A di origine aviaria ( H7N9 ) è emerso e si è diffuso tra gli uomini in Cina.Mancano dati sulle caratteristiche cliniche delle infezioni causa ...


Sembra esistere un legame tra la depressione e un aumento del rischio di infezione da Clostridium difficile. L’assunzione di alcuni farmaci antidepressivi può inoltre aumentare questo rischio.Sono sta ...


Il modo in cui l’organismo metabolizza un farmaco antiretrovirale che viene utilizzato a lungo termine nei pazienti con infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ) può contribu ...