modelli e strategie decisionali
Neurologia
OncologiaMedica.net

La sindrome emolitico-uremica ( SEU ) è una malattia acuta rara, che rappresenta, tuttavia, la causa più importante di insufficienza renale acuta nell’età pediatrica, in particolare nei primi anni di ...


L'encefalite virale da zecche ( TBE; tick-borne encephalitis ) è considera un crescente problema di sanità pubblica in Italia, in Europa ed in altre parti del mondo. A livello europeo la malattia è ...


Sono stati descritti i potenziali rischi e benefici di Zanamivir ( Relenza ) mediante una revisione sistematica di report di studi clinici randomizzati e controllati con placebo, e informazioni regola ...


Una revisione sistematica di informazioni regolatorie ha descritto i potenziali rischi e benefici di Oseltamivir ( Tamiflu ) analizzando tutti i report di studi clinici ( o documenti analoghi quando n ...


Un focolaio di malattia da virus Ebola sta interessando l’Africa occidentale, causando più di 1200 morti da quando il virus è emerso in Guinea nei primi mesi del 2014. L’epidemia ha dapprima interess ...


La malattia da virus Ebola, precedentemente nota come febbre emorragica da virus Ebola, è una malattia grave, spesso ad esito fatale, con un tasso di mortalità fino al 90%. La malattia colpisce gli es ...


Un farmaco comunemente usato per trattare il virus HIV ha dimostrato per la prima volta di inattivare il papillomavirus umano ( HPV ) che è causa del tumore della cervice in uno studio clinico coordin ...


Tenofovir alafenamide fumarato ( TAF ), una nuova versione di Tenofovir disoproxil fumarato ( TDF ), sembra essere ugualmente efficace, ma più sicuro, nei pazienti con infezione da virus HIV ( virus d ...


Un regime senza Interferone a base di Sofosbuvir, Ledipasvir, e Ribavirina ha prodotto una risposta virologica sostenuta a 12 settimane ( SVR12 ) del 100% sia per i pazienti naive al trattamento ( mai ...


Le persone con infezione da HIV ( virus dell’immunodeficienza umana ) presentano un rischio di infarto miocardico quasi doppio rispetto agli individui non-infettati con questo virus. Inoltre è stato ...


I CDC ( Centers for Disease Control and Prevention ) hanno emesso linee guida volte a ritardare la comparsa della completa resistenza ai farmaci che vengono impiegati nel trattamento della gonorrea.Ne ...


I pazienti con co-infezione da virus HCV e HIV in trattamento con Sofosbuvir ( GS-7977 ), un inibitore della polimerasi HCV, hanno mostrato un rapido declino della carica virale di HCV ( virus della e ...


Gilead Sciences ha comunicato i dati ad interim derivati dallo studio di fase II ELECTRON condotto ai fini della valutazione del farmaco sperimentale orale a somministrazione monogiornaliera, Sofosbuv ...


L'uso di un comune antibiotico, Azitromicina ( Zitromax ), sembra aumentare significativamente il rischio di morte cardiaca improvvisa rispetto a nessun trattamento antibiotico, secondo un’anali ...


La combinazione della terapia tradizionale per il virus della epatite C ( HCV ) con il nuovo farmaco approvato Telaprevir ( Incivek; in Italia: Incivo ) e un inibitore orale sperimentale della polimer ...