Mediexplorer

Infettivologia.net

Infettivologia

Uno studio ha mostrato che i pazienti con infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ), che ricevono terapia antiretrovirale presentano un più alto rischio di linfoma non-Hodgkin se hanno un ...


L'emergere del virus Zika nelle Americhe ha coinciso con un aumento dei casi di bambini nati con microcefalia. Nel 2016, la World Health Organization ( WHO ) ha dichiarato che il legame sospetto tra ...


Il virus Zika sembra essere associato a ulteriori difetti alla nascita oltre alla microcefalia, tra cui morte fetale, insufficienza placentare, restrizioni alla crescita fetale e lesioni del sistema n ...


Appropriati antibiotici, somministrati in fase iniziale, sono essenziali per il trattamento delle malattie infettive. Tuttavia, alcuni pazienti con polmonite potrebbero sviluppare esiti negativi, pu ...


Quasi 900.000 persone negli Stati Uniti vivono con diagnosi di infezione da virus dell'immunodeficienza umana ( HIV ) e con conseguente aumento del rischio di cancro. Non è noto il numero totale di ...


L’enterovirus D68 ( EV-D68 ) è stato implicato in un focolaio diffuso di gravi malattie respiratorie negli Stati Uniti nel 2014 ed è anche stato riportato sporadicamente in pazienti con mielite flacci ...


I pazienti co-infettati con virus HIV e tubercolosi sono a rischio di sindrome infiammatoria da immunoricostituzione ( IRIS ) associata a tubercolosi e morte poco dopo l'inizio della terapia antiretro ...


Uno studio ha mostrato che i pazienti con tubercolosi ( infezione da Mycobacterium tuberculosis ) hanno presentato una maggiore abbondanza di un nuovo biomarcatore urinario, rispetto ai soggetti sani. ...


Il papillomavirus umano ( HPV ) di tipo 16 ( HPV16 ) provoca cancro in diversi siti anatomici. Nello studio European Prospective Investigation Into Cancer and Nutrition, la sieropositività a HPV16 E ...


La resistenza alla Artemisinina del Plasmodium falciparum è emersa nel sud-est asiatico e ora rappresenta una minaccia per il controllo e l'eliminazione della malaria. È essenziale mappare l'estensi ...


L’endocardite da Staphylococcus aureus ha un alto tasso di mortalità. La concentrazione minima inibitoria di Vancomicina ( MIC ) ha dimostrato di influenzare l'esito della batteriemia da Staphylococ ...


Gli agenti biologici sono sempre più utilizzati per il trattamento dei pazienti con artrite reumatoide. È stata esaminata la loro associazione con infezioni opportunistiche, tra cui infezioni fungin ...


La coinfezione con il virus della epatite è comune negli individui con infezione da virus della immunodeficienza umana ( HIV ) ed è diventata una delle principali cause di complicanze e di morte nei s ...


L’infezione da Clostridium difficile ( CDI ) ricorrente con scarsa risposta alla terapia antimicrobica standard è un problema medico in crescita. Sono stati studiati gli esiti del trapianto di mic ...


Sebbene la retinite da citomegalovirus sia una complicanza ben conosciuta dopo trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche ( HSCT ), le procedure operative standard per il controllo oftal ...


L'herpes zoster è un’infezione comune, prevenibile mediante vaccinazione. Il rischio di ictus può risultare aumentato in seguito a zoster, ma le evidenze sono scarse. L’obiettivo di ricercatori del ...


Uno studio ha verificato se l'effetto dell'attività influenzale sull'incidenza di malattia pneumococcica invasiva e sulla gravità vari tra i gruppi di età e comorbidità. I tassi settimanali di mala ...


I 22 fattori di rischio suggeriti dal Centers for Disease Control and Prevention ( CDC ) per predire i pazienti a rischio di infezione da Mycobacterium tuberculosis non sono stati valutati nei pazient ...


Tra gli individui con infezione da HPV ( papillomavirus umano ) ad alto rischio, l'età avanzata e il fumo corrente sono risultati entrambi indipendentemente associati a una carica virale di HPV nel ca ...


I pazienti con infezione cronica da virus dell'epatite B ( HBV ) possono avere un minor rischio di fibrosi avanzata nel caso in cui presentano bassi livelli di HBV DNA. E’ stato condotto uno studio ...


Il recettore noto come Pentraxina 3 lunga ( PTX3 ) ha un ruolo non-ridondante nella immunità antifungina. Il contributo dei polimorfismi a singolo nucleotide ( SNP ) in PTX3 nello sviluppo di aspe ...


La vitamina D svolge un ruolo nella difesa dell'ospite contro le infezioni. La carenza di vitamina D è stata associata a un aumentato rischio di infezioni delle vie respiratorie in bambini e adulti. ...


L’infezione orale da papillomavirus umano ( HPV ) è la causa di un sottogruppo di tumori orofaringei.Questi tumori colpiscono in modo sproporzionato gli uomini, la loro incidenza è in aumento e non es ...


L’infezione da papillomavirus umano di tipo 16 ( HPV-16 ) rappresenta la causa di un numero sempre crescente di tumori orofaringei negli Stati Uniti e in Europa.È stato condotto uno studio con lo scop ...


È stata effettuata una revisione sistematica ed una meta-analisi di studi che hanno confrontato la terapia sequenziale per l'eradicazione di Helicobacter pylori con le terapie pre-esistenti e le nuove ...


La trasmissione da madre a neonato è la principale causa di infezione da virus della epatite C ( HCV ) nell’infanzia, con fino a 4.000 nuovi casi ogni anno negli Stati Uniti.Sono stati valutati in una ...


Durante la primavera 2013, un nuovo virus della influenza A di origine aviaria ( H7N9 ) è emerso e si è diffuso tra gli uomini in Cina.Mancano dati sulle caratteristiche cliniche delle infezioni causa ...


L’esame di quasi 1 milione di cartelle cliniche ostetriche ha rivelato un rischio aumentato di 3 volte per la tetralogia di Fallot tra i neonati le cui madri hanno assunto Fluconazolo ( Diflucan ) nel ...


L’uso di Azitromicina ( Zitromax, Zithromax ) è associato a un aumento del rischio di decesso per cause cardiovascolari nei pazienti con alto rischio al basale.Non è chiaro se Azitromicina conferisca ...


L’impatto ospedaliero e ambulatoriale dell’infezione da metapneumovirus umano ( HMPV ) nei bambini più piccoli non è stato ben stabilito.È stato condotto uno studio prospettico, di sorveglianza di pop ...


Sembra esistere un legame tra la depressione e un aumento del rischio di infezione da Clostridium difficile. L’assunzione di alcuni farmaci antidepressivi può inoltre aumentare questo rischio.Sono sta ...


L’infezione ricorrente da Clostridium difficile è difficile da trattare e i tassi di fallimento per la terapia antibiotica sono elevati.È stato valutato l’effetto dell’infusione duodenale di feci da d ...


Nel gennaio 2012, sulla base di un iniziale segnalazione da parte di un dermatologo, ricercatori del Monroe County Department of Public Health, a Rochester ( New York, USA ) hanno avviato uno studio r ...


Uno studio di coorte nel Regno Unito ha esaminato i fattori di frequenza e di rischio per l’infezione persistente da papillomavirus umano ( HPV ) in giovani donne prima della introduzione della vaccin ...


Epidemiologia, fattori di rischio, ed effetto clinico di infezioni da batteri multiresistenti nella cirrosi sono poco conosciuti.È stata effettuata una valutazione prospettica in due serie di pazienti ...


L’eritema migrante è la manifestazione più comune della malattia di Lyme.Le ricorrenze non sono rare, e nonostante siano in genere attribuite a reinfezione piuttosto che a una reci ...


Il modo in cui l’organismo metabolizza un farmaco antiretrovirale che viene utilizzato a lungo termine nei pazienti con infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ) può contribu ...


Uno studio si è proposto di determinare la frequenza di infezione del sistema nervoso centrale da virus della dengue ( DENV ) con esiti fatali.I campioni di 150 persone sospettate di infezione ...


Uno studio ha valutato l'epidemiologia, le caratteristiche e gli esiti dell’endocardite infettiva in una grande coorte di pazienti italiani a livello nazionale.E’stato condotto uno studio ...


Nonostante l’utilizzo molto diffuso della profilassi antibiotica intrapartum, lo streptococco di gruppo B resta una delle principali cause di morbilità e mortalità infantile in Europa, nelle Americhe ...


Una accresciuta sorveglianza della malattia febbrile acuta in Cina dal 2009 ha portato all’identificazione di una sindrome grave di febbre con trombocitopenia da causa ignota.L’infezione c ...


Le infezioni orbitali causate da Staphylococcus aureus resistente a meticillina ( MRSA ) potrebbero essere in aumento.Poiché le infezioni da Staphylococcus aureus hanno importanti implicazioni ...


La malattia di Chagas è causata da infezione da Trypanosoma cruzi. Negli adulti, il trattamento con Benznidazolo è associato ad un'alta incidenza di reazioni avverse da farmaco. Tuttavia ...


Nel maggio 2011, un’epidemia di Escherichia coli O104:H4 enteroemorragico che produce la tossina Shiga nel Nord della Germania ha portato a un’ampia proporzione di pazienti con sviluppo di ...


È stato in precedenza mostrato che l'integrazione della terapia antiretrovirale con il trattamento per la tubercolosi riduce la mortalità; tuttavia la tempistica di inizio della terapia ...


La terapia antiretrovirale è indicata durante il trattamento della tubercolosi in pazienti con infezione da virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 ( HIV-1 ), ma non è nota la tempis ...


Pochi studi hanno valutato il rischio di tumori diversi dal carcinoma epatocellulare associati con l’infezione da virus dell'epatite B ( HBV ). Uno studio si è posto l'obiettivo di stimar ...


L’Escherichia coli producente tossina Shiga ( STEC ) è un gruppo di ceppi patogeni di Escherichia coli in grado di produrre tossine Shiga, con il potenziale di causare gravi malattie intestinali e sis ...


La terapia con dispositivo elettronico cardiovascolare impiantabile ( CIED ) può ridurre la morbilità e la mortalità, ma questo beneficio può essere ridotto da infezioni legate al dispositivo.Attualme ...


Il carcinoma anale resta una patologia rara ( incidenza di circa 1.5 per 100.000 donne all’anno ), ma i tassi sono in aumento in molti Paesi.Le infezioni da papillomavirus umano ( HPV ) 16 e 18 sono a ...