XagenaNewsletter
Medical Meeting
Xagena Mappa
Mediexplorer.it

Risultati ricerca per "Infezione da HIV"

Adolescenti e giovani adulti con il disturbo da deficit di attenzione e iperattività ( ADHD ) sono a più alto rischio di infezioni sessualmente trasmissibili più tardi nella vita rispetto a quelli sen ...


E' stato riscontrato un sensibile aumento dei tassi di malattia di Parkinson nei pazienti con epatite B ed epatite C. Non è noto se l'associazione possa essere spiegata da fattori connessi all'infezi ...


Anche se il virus dell'immunodeficienza umana ( HIV ) è un fattore di rischio per molte infezioni batteriche, l'associazione tra infezione da HIV e malattia meningococcica rimane non ben definita. ...


Uno studio ha mostrato che i pazienti con infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ), che ricevono terapia antiretrovirale presentano un più alto rischio di linfoma non-Hodgkin se hanno un ...


Sono stati presentati al meeting HIV Glasgow Drug Therapy ( Scozia ) i risultati a 3 anni di LATTE-2, uno studio di fase IIb che ha come obiettivo quello della valutazione di un regime iniettabile a l ...


Sono stati presentati i risultati a 48 settimane dello studio di fase III BRIGHTE sul farmaco sperimentale Fostemsavir nei pazienti con infezione da HIV-1 multitrattati ( HTE. heavily treatment-experi ...


Sono stati presentati i risultati dello studio di fase III BRIGHTE di Fostemsavir in pazienti con infezione HIV-1 multitrattati che avevano fallito più linee terapeutiche ( cosiddetti pazienti Highly ...


Una meta-analisi ha mostrato che le donne con infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ) in terapia antiretrovirale ( ART ) avevano una più bassa prevalenza di infezione da HPV ( papilloma ...


Tenofovir disoproxil fumarato ( Viread ) può causare effetti tossici renali e ossei legati ad alte concentrazioni plasmatiche di Tenofovir. Tenofovir alafenamide è un nuovo profarmaco di Tenofovir c ...


Quasi 900.000 persone negli Stati Uniti vivono con diagnosi di infezione da virus dell'immunodeficienza umana ( HIV ) e con conseguente aumento del rischio di cancro. Non è noto il numero totale di ...


I pazienti co-infettati con virus HIV e tubercolosi sono a rischio di sindrome infiammatoria da immunoricostituzione ( IRIS ) associata a tubercolosi e morte poco dopo l'inizio della terapia antiretro ...


La coinfezione con il virus della epatite è comune negli individui con infezione da virus della immunodeficienza umana ( HIV ) ed è diventata una delle principali cause di complicanze e di morte nei s ...


Il modo in cui l’organismo metabolizza un farmaco antiretrovirale che viene utilizzato a lungo termine nei pazienti con infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ) può contribu ...


La terapia antiretrovirale è indicata durante il trattamento della tubercolosi in pazienti con infezione da virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 ( HIV-1 ), ma non è nota la tempis ...


I tassi di mortalità sono elevati nei pazienti con co-infezione da tubercolosi e virus dell’immunodeficienza umano ( HIV ).Il tempo ottimale per l’inizio della terapia antiretrovira ...